Post

ARREDAMENTO IKEA: ALCUNE IDEE PER UTILIZZARE LA STRUTTURA KALLAX

Immagine
  La linea Kallax è una serie di scaffali dalla struttura semplice ma molto versatile ed è sicuramente uno dei pezzi più famosi dell’impero Ikea. E’ possibile fissarla alla parete o appoggiarla sul pavimento in verticale o in orizzontale, è disponibile in diversi colori e misure ed è facilissima da personalizzare con cesti, ante e divisori. Vediamo alcune idee per inserire Kallax in ogni ambiente della casa. Carrello portavivande . Inserendo delle rotelle (disponibili da Ikea) questo scaffale diventa un utilissimo carrello portavivande o un piccolo bar portatile. Consolle porta oggetti, borta bottiglie . Separare gli spazi . Usare la Kallax per dividere gli ambienti è semplicissimo, gli scaffali aperti da personalizzare permettono di dividere gli spazi a costo molto basso ed evitano effetti soffocanti. Ricoverare i giochi . Nelle camerette dei bimbi i cestini sono molto utili per raccogliere i giocattoli e ordinare la camera in pochi minuti. Panca . Con pochissimi euro è possibile ricr

CUCINA CON ISOLA: VANTAGGI E SVANTAGGI DEL TREND DEL MOMENTO

Immagine
  Avere una cucina con isola è sicuramente il trend del momento: convivialità e socializzazione sono i motivi che spingono le persone a scegliere questa soluzione. Gli spazi delle abitazioni moderne tendono a ridursi rispetto ad un tempo:  una volta si aveva una cucina piccola e una sala da pranzo più grande, ora invece la cucina e la zona pranzo si fondono fino ad "inglobare" la zona living. L’isola altro non è che un “ blocco ” posizionato in mezzo all’ambiente: spesso le isole vengono usate come piani di lavoro, di appoggio per elettrodomestici, come tavoli ma l'uso più innovativo è installare il piano cottura e il lavello. I vantaggi della cucina con isola sono diversi: per prima cosa l’ambiente che si viene a creare è sofisticato , elegante e originale. Nelle occasioni in cui ci sono ospiti i padroni di casa non si sentono esclusi perché possono cucinare e contemporaneamente intrattenere i propri amici: mangiare seduti al bancone crea un ambiente meno formale,

GIARDINI PENSILI: UN'OASI VERDE IN UN DESERTO DI CEMENTO

Immagine
  Il giardino pensile è un giardino che non nasce a terra ma sulle terrazze, lastrici solari o tetti (c.d. roof garden ). Avere un giardino pensile, soprattutto in città, è la giusta soluzione per chi vorrebbe vivere immerso nel verde pur essendo circondato solo da cemento. I giardini pensili nascono in Babilonia ai tempi del re Nabucodonosor II (634-562 A.C.) e divennero una delle Sette Meraviglie del Mondo: la leggenda narra che il re fece costruire dei giardini su terrazze sovrapposte per omaggiare la giovane moglie Amiti che soffriva di nostalgia per la terra natia. Venne creato un vero e proprio orto botanico composto da piante e alberi provenienti da tutte le parti del mondo.                                                 Alla base di tutto c’era un ingegnoso ed efficiente sistema di irrigazione:  attraverso una catena di secchi applicata ad una grande ruota l’acqua del fiume Eufrate veniva portata fino all’ultima terrazza, nella discesa formava ruscelli e piccole cas

BLU: UN COLORE VERSATILE IDEALE PER TUTTE LE CASE, NON SOLO QUELLE AL MARE

Immagine
  Quando si cerca un po’ di tranquillità molto spesso ci fermiamo a guardare il mare o il cielo e subito ci sentiamo meglio. Lo stress diminuisce per far spazio ad un senso di equilibrio. Il blu ha un effetto calmante e ha la capacità di rallentare la frequenza del battito cardiaco, abbassa la pressione sanguigna e allontana il senso di ansia. Ecco perché dipingere le pareti di blu o arredare la casa con elementi blu è una scelta vincente: oltre a infondere pace e serenità conferisce eleganza e raffinatezza agli ambienti rendendoli chic e contemporanei, non solo nelle case al mare! Il blu è un colore vincente perché si adatta sia agli stili più classici sia a quelli più contemporanei ed è possibile abbinarlo con qualsiasi materiale , legno, marmo o metalli, ed è adatto a qualsiasi stanza della casa, l’importante è scegliere la tonalità giusta.       Le pareti azzurre donano dinamicità e freschezza agli ambienti, una scelta eccentrica ma anche questa sicuramente vincente.    

STILE NORDICO: UNO STILE RIGOROSO DAL RISULTATO ACCOGLIENTE

Immagine
Se hai un debole per l’ordine, gli spazi semplici e puliti, pratici e funzionali, probabilmente lo stile nordico è quello giusto per te. La forma segue la funzione è alla base di questo stile di arredamento . Lo stile nordico nasce nei paesi freddi del nord Europa e ha delle origini prettamente funzionali : l’ordine, l’uso di colori chiari e di materiali naturali dipendono dalla necessità di rendere luminosi e accoglienti gli ambienti per via delle poche ore di luce disponibili in questi paesi . Il primo contatto dell’Italia con lo stile nordico avvenne verso gli anni ’80 con l’apertura dei primi punti vendita Ikea; inizialmente viene recepito come sinonimo di arredamento low-cost , col tempo invece diventa una vera e propria concezione dell’abitare e non semplicemente come una linea di mobili economica. Vediamo nel dettaglio gli elementi identificativi di questo stile minimal . Lo stile nordico non può prescindere dall’uso di colori chiari-neutri sia per le pareti sia per

LOFT E ARREDAMENTO IN STILE INDUSTRIALE: LE DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA

Immagine
  Il loft è un’abitazione ricavata da uno spazio industriale o commerciale dismesso: le prime esperienze risalgono agli anni ’70 a New York dove gli artisti adibivano questi spazi a case-atelier , la vita quotidiana si fondeva con l’arte. I loft hanno caratteristiche ben definite, vediamole nel dettaglio. I loft non possono prescindere dall’avere grandi ambienti open space con altezze interne superiori alle comuni abitazioni: per sfruttare al meglio gli spazi nei loft è molto frequente trovare dei soppalchi (attenzione alle proporzioni, il rischio è quello di creare un soppalco troppo alto che crea un effetto opprimente).                                                                                                        Grandi vetrate che illuminano gli ambienti, con cornici in ferro e senza tende, particolare attenzione ai materiali : il legno e il mattone che armonizzano e riscaldano visivamente gli ambienti, il cemento grezzo e il ferro che rimandano all’ambientazione ind

VALUTAZIONE IMMOBILIARE: PERCHE' E' COSì IMPORTANTE CENTRARE IL VALORE DI MERCATO DI UN IMMOBILE

Immagine
  Puntare ad una cifra molto elevata può essere una forte tentazione per chi non ha fretta di vendere, quante volte il cliente dice “ partiamo alti tanto a scendere si fa sempre in tempo ”. Vero, ma solo in parte. In Italia non esiste, almeno nel campo immobiliare, proporre 100 e offrire 100: l’acquirente offrirà sempre qualcosa in meno perché mercanteggiare è insito nella nostra natura di italiani. Quindi, quando si mette in vendita una casa, il prezzo sarà più alto circa del 10% per lasciare un margine di trattativa; questa è la situazione ottimale per rimanere competitivi sul mercato, più del 10% si va automaticamente fuori prezzo. E risultare fuori prezzo cosa significa? Quali sono i riscontri nella vendita?  In questo momento storico di mercato dove l’offerta è alta e la domanda è bassa (tradotto: ci sono tantissime case in vendita e nessuno si strappa i capelli per comprare una casa che è più cara di altre case simili), scegliere di pubblicizzare l’immobile ad un prezzo più al